Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘degustazione’

zone-oltrepoLa Provincia di Pavia è una città lombarda attorniata da territori di altre regioni. La parte estesa a nord-ovest verso le risaie novaresi è virtualmente terra piemontese, come il triangolo che si incunea a sud fino a toccare il confine con la Liguria è virtualmente terra emiliana. Attraversata da est a ovest dal Po, fissata gravitazionalmente dalla massa dinamica della metropoli meneghina, incastrata fra diverse regioni, paesaggi e ambienti rurali e cittadini, l’Oltrepo Pavese è una terra di passaggio anche fra la pianura e la montagna (altro…)

Read Full Post »

Italia - Piemonte - Alto Piemonte, DOC principaliDopo aver affrontato le quattro denominazioni dedicate al Nebbiolo a cavallo del Tanaro, ci spostiamo a nord. Attraversata la pianura padana e la fascia delle risaie, ai piedi del massiccio del Monte Rosa giungiamo ai piedi di una lunga teoria di colline affacciate sulla pianura che va dal Ticino fino al torrente Strona, non lontano da Biella. Tagliate in due dalla valle del Sesia (altro…)

Read Full Post »

Grumello Risc di Sassina - dicembre 2012Chiuso giovedì sera il primo ciclo di degustazioni con una magnifica terna di Riesling fra Alsazia, Rheingau e Mosella, è già il tempo di aprire le danze con tre nuove serate che si annunciano ancora straordinariamente coivolgenti.

NEBBIOLO: L’ALTO PIEMONTE
Prosegue l’esplorazione dei territori del nebbiolo che approda ai piedi del Monte Rosa, in Alto Piemonte. Luogo di un mosaico di denominazioni di straordinario valore territoriale, perfettamente aderenti alla mappa geologica (altro…)

Read Full Post »

Maelstrom I vini tedeschi sono fra i più ricchi di storia, tradizione e stratificazione culturale al mondo. Poco conosciuti per via di associazioni di idee nazional-popolari che dipingono la Germania come una terra inospitale per le coltivazioni tipicamente mediterranee e i tedeschi come un popolo dedito al consumo ma anche alla produzione della birra fra gli alcolici da tavola, i vini tedeschi -per lo più bianchi, ma non solo (altro…)

Read Full Post »

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Read Full Post »

Sicily OLdDopo i clamori mediatici di portata mondiale dei primi anni ’90, cui spesso è corrisposto un certo (talvolte snobistico) scetticismo presso i palati più esigenti ed esperti, i vini rossi siciliani hanno oggi raggiunto una significativa maturità produttiva, che si comincia a tradurre con frequenza in vini di identità più consapevole e di stile ben focalizzato. Gli effetti speciali delle maturazioni estreme, delle grassezze alcoliche più spinte e delle coloriture più smaccate del rovere sono ormai ridotti a temi di retroguardia nostalgica. Il Nero d’Avola, vitigno siciliano per antonomasia (altro…)

Read Full Post »

languedoc roussillonDiversamente dai due anni scorsi in cui si era allungata fino alla prima settimana di gennaio, questa seconda terna invernale cade tutta nel mese di dicembre. L’Immacolata 2012 cade infatti di sabato, sottraendo un giorno di vacanze al calendario lavorativo, ma lasciando il primo giovedì del mese libero per i riti bacchici, ben più antichi di ogni ricorrenza cristiana. In sostanza, le date da fissare sul calendario con una macchia di bicchiere, rigorosamente rosso, sono queste (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »