Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2012

Uno degli aspetti più affascinanti del vino è il suo stretto legame con il territorio in cui vengono coltivate le vigne. Su questa base geografica vengono designati i confini delle varie zone di produzione, poi delle singole denominazioni, e infine, dove la cultura del vino si fa più acuta e radicata, anche le singole sottozone, fino ad arrivare a piccoli appezzamenti grandi quanto una sola vigna, a volte anche solo una parcella di essa.

Sin dal XVII secolo la Francia ha costruito su questo sistema piramidale di denominazioni molto del suo (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Dunque la stagione estiva dell’anno scorso era terminata qui. Dopo qualche mese in più di cantina che non può che aver fatto bene a questi vini che si bevono sempre troppo giovani perché li si possa interpretare agevolmente, è tornato il momento dei Dolceacqua. I due 2010 classici di due produttori di riferimento, Terre Bianche e Maccario Dringenberg, espressione di due zone e due stili diversi, e un 2008 da singola vigna di Tenuta Anfosso, uno dei pochissimi produttori della zona (altro…)

Read Full Post »

L’Aglianico è uno dei grandi classici della nostra enologia, e punto di riferimento fisso per chiunque si accinga a disegnare la mappa del vino del meridione italiano.

Naturalmente incline a dare vini austeri da lungo e lunghissimo invecchiamento, padre di alcune fra le più grandi bottiglie di vino mai prodotte in Italia, è pure un vitigno che ha attraversato diverse fasi evolutive e conosciuto momenti di alterna fortuna, come tanti altri nei decenni passati, e più di altri in quelli più recenti.

Protagonista di una stagione di rilancio e di entusiasmi nel momento del boom enologico che ha trascinato l’Italia e il resto del mondo verso ambizioni qualitative prima raramente coltivate (altro…)

Read Full Post »

Terzo giro di danze per le degustazioni del giovedì sera.

Il rigore delle temperature suggerisce anzi impone di continuare a dedicarsi ai vini più generosi, corroboranti, vigorosi: ai vini rossi.

Vini rossi di grande levatura, ovvero di nobilissimo terroir.

Due voci da Nord-Ovest, Piemonte e Liguria, ed una dal Sud, Campania e Basilicata insieme. Tre vitigni, cinque denominazioni, nove vini. (altro…)

Read Full Post »